Motori

Thumbnail MOTORI: La VR46 sarà junior team per la Ducati

MOTORI: La VR46 sarà junior team per la Ducati

Il tentativo di Valentino Rossi di riportare il suo team VR46 in Yamaha non è andato a buon fine e così il "Dottore" ha stretto un nuovo accordo con Ducati. L'effetto domino generato dal trasferimento del team Pramac proprio sotto l'ombrello della casa giapponese ha spianato la strada alla promozione del VR46 in qualità di junior team della Rossa di Borgo Panigale, con la possibilità di avere tre moto ufficiali e tre dell'anno precedente. L'accordo potrebbe essere di due o cinque anni. Resta da decidere chi prenderà la moto ufficiale, con Fabio Di Giannantonio favorito per restare nel team, mentre Aldeguer potrebbe invece unirsi a Gresini prendendo il posto lasciato vacante da Marc Marquez, futura prima guida della Ducati. Foto: Ansa

Thumbnail MOTORI: Bagnaia domina ad Assen, Bastianini ottimo terzo

MOTORI: Bagnaia domina ad Assen, Bastianini ottimo terzo

Pecco Bagnaia ha dominato il GP di Assen, concludendo un fine settimana perfetto. Partito dalla pole position, è stato in testa dall'inizio alla fine, con un margine di sicurezza sui rivali. Ha preceduto Jorge Martin, leader del Mondiale con soli 10 punti di vantaggio su Bagnaia, e il compagno di squadra Enea Bastianini, che è risalito dal decimo posto in griglia per ottenere il secondo podio consecutivo. Marc Marquez è arrivato quarto, seguito da Fabio Di Giannantonio e Maverick Vinales, penalizzato per aver superato i limiti della pista. Franco Morbidelli ha chiuso decimo, mentre Alex Rins ha subito un grave infortunio al polso. Bagnaia, con questa vittoria, ha raggiunto le 23 vittorie con Ducati, eguagliando il record di Casey Stoner, e ha accorciato a soli dieci punti il distacco dal leader della classifica generale Martin.   Foto: Ansa


TUTTE LE NOTIZIE DI MOTORI