12 APRILE 2024

14:47

NOTIZIA DI SPORT

DI

397 visualizzazioni


12 APRILE 2024 - 14:47


NOTIZIA DI SPORT

DI

397 visualizzazioni



IPPICA: Sabato di corse all'Ippodromo Arcoveggio di Bologna | VIDEO

La primavera anticipata invita a stare all'aperto e non c'è migliore occasione di un pomeriggio con le corse al trotto all'Ippodromo Arcoveggio di Bologna. Giovedì scorso la corsa principale, come vediamo nelle immagini, è stata vinta dal favorito Caronte Trebì guidato da Pietro Gubellini. Sabato 13 aprile i sette eventi agonistici saranno intestati ad altrettante famose corse ciclistiche. Il programma ufficiale inizierà alle 15 con il Premio Giro delle Fiandre per gentleman driver e amazzoni con prevedibile duello a tre fra i bolognesi Matteo Zaccherini e Vittorio Miniero e la romagnola Michela Rossi alla guida rispettivamente di Fitzgerald Effe, Forte dei Marmi  e Filip Holz. La corsa più importante dal punto di vista tecnico sarà la terza, premio Milano-Sanremo, che vedrà partire ai nastri sul doppio chilometro sei cavalli di quattro anni di ottimo livello, cinque al primo nastro e il solo Epcot Bi al secondo, al quale vanno i favori del pronostico.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Grammatica attende di conoscere il futuro, "Priorità al Ravenna" | VIDEO

Il futuro del Ravenna è tutto da scrivere, quello di Grammatica... pure. Il direttore sportivo sarebbe più che intenzionato a confermare il proprio impegno anche nella prossima stagione. "Se sarò ancora io il ds - precisa lui - avrò bisogno di confrontarmi con la proprietà per capire quale sarà l'obiettivo, l'ambizione e il tipo di calcio che si vorrà fare. Io sono convinto che in questa squadra ci siano almeno quattro giocatori di categoria superiore che hanno dimostrato ampiamente le proprie qualità e altri ancora che possono far parte di un gruppo di una squadra di serie C: da quelli si potrebbe ripartire". La vittoria del campionato non è arrivata ma il giudizio di Grammatica sulla stagione del Ravenna resta comunque molto chiaro. "È un fatto su cui ho riflettuto molto in questi giorni: nella mia carriera ho avuto la fortuna di vincere tre campionati di C ma questa la considero la stagione migliore perché è stata veramente complicata per tutto quello che è accaduto". Un legame che si è fatto strettissimo anche con la tifoseria della "Mero". "Con loro ho costruito un rapporto molto franco e sento di doverli ringraziare a uno a uno perché il loro calore non è mai mancato".