Sport

Thumbnail VOLLEY: Primo rinforzo per Ravenna, preso lo schiacciatore Ekstrand

VOLLEY: Primo rinforzo per Ravenna, preso lo schiacciatore Ekstrand

La Consar Ravenna ha ingaggiato lo schiacciatore svedese Hampus Ekstrand per la prossima stagione. Ekstrand, alto 202 cm, ha giocato le ultime due stagioni con la Prisma Taranto in SuperLega. Nato il 28 ottobre 2003, ha militato in Svezia con Floby e Rig Falkoping, e ha fatto parte della nazionale Under 20 e di beach volley. "È un grande onore arrivare in un club con una tradizione importante – sono le sue prime parole da neo ravennate – e mi auguro di contribuire a raggiungere obiettivi di rilievo mettendo a disposizione l’esperienza che ho maturato in queste due annate in SuperLega, durante le quali ho avuto modo di comprendere cosa significhi giocare in quel campionato. Era la mia prima esperienza all'estero da giocatore e ha necessitato un adattamento ad una nuova cultura e lingua ma sento di essermi evoluto sia a livello fisico che tecnico, adattando il mio gioco a quanto richiesto in quella categoria".  Schiacciatore con buone doti in attacco e a muro, Ekstrand diventa il primo giocatore svedese nella storia della pallavolo maschile ravennate. "Sono impaziente di conoscere tutto il club, dalla struttura societaria ai compagni di squadra e tifoseria. Insieme costruiremo un solido gruppo per disputare una bella stagione sportiva".

Thumbnail CALCIO: Il Cesena Femminile si congeda dal campionato battendo il Verona | VIDEO

CALCIO: Il Cesena Femminile si congeda dal campionato battendo il Verona | VIDEO

Alain Conte era stato sufficientemente chiaro in sede di presentazione della sfida tra Cesena Femminile ed Hellas Verona, una gara che il tecnico delle bianconere voleva interpretare col massimo della concentrazione a dispetto delle ormai nulle ragioni di classifica. In questo senso la prestazione resa al cospetto delle scaligere è stato un ottimo commiato dal campionato 2023/2024, anche perché ha riportato il bottino pieno di punti dopo tre settimane di astinenza. Grande l'equilibrio nella prima frazione, quello interrotto da una doppia chance capitata al Cesena con Mak e Donati ma Valzolgher si fa trovare pronta. Prima dell'intervallo arriva però l'uno-due terrificante a favore del Cavalluccio grazie a Sechi che prima porta avanti le bianconere battendo il portiere ospite con un pregevole pallonetto, poi firma l'assist per Risina che trova il raddoppio poco prima del duplice fischio. È però al 32' della ripresa che il Verona accorcia grazie alla rete messa a segno da Lotti ma al 90' il Cesena ristabilisce le distanze ancora con Risina, doppietta per lei, abile a capitalizzare l'assist di Jansen per siglare il definitivo 3-1. Le bianconere chiudono così il loro cammino a quota 69 punti, un traguardo che solo per l'elevatissima competitività del campionato non ha portato in dote un piazzamento migliore del quarto posto conclusivo.


TUTTE LE NOTIZIE DI SPORT