Ricerca

FAENZA: Droga e ricettazione, due denunce | FOTO

CRONACA - I carabinieri di Faenza hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari a casa di quattro uomini, residenti a Lugo e Brisighella, nel Ravennate, coinvolti in un giro di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione condotta dai militari dell’Arma ha permesso il rinvenimento e il sequestro di un panetto da 50 grammi di hashish, una dose di ulteriori 2 grammi della stessa sostanza, delle lampade ad alta potenza utilizzate per la coltura di piante di marijuana, due bilancini di precisione, 5 monopattini elettrici e una bicicletta provento di ricettazione. I carabinieri hanno deferito due dei soggetti coinvolti per ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed hanno segnalato amministrativamente alla Prefettura di Ravenna in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti un terzo soggetto.

Thumbnail FAENZA: Droga e ricettazione, due denunce | FOTO

SANTARCANGELO DI R.: Comunali, Sacchetti, “orgogliosi di quanto fatto” | VIDEO

POLITICA - Si dice orgoglioso di quanto fatto finora nell’amministrazione della città, l’attuale assessore e candidato sindaco di Santarcangelo di Romagna, per il centrosinistra, Filippo Sacchetti. Questo il suo appello al voto.   Tra i Comuni al voto i prossimi 8 e 9 giugno vi è anche Santarcangelo di Romagna. Il centrosinistra candida l’attuale assessore alla Pianificazione urbanistica Filippo Sacchetti del Partito democratico, sostenuto anche dalle liste Più Santarcangelo e Pensa-Una mano per Santarcangelo. “Noi siamo orgogliosi di quello che è stato fatto in questi anni – ha detto Sacchetti -, anni difficili, anni in cui si è dovuto affrontare anche la pandemia all'inizio di questo ultimo mandato. Si sono complicate molto le cose per tante questioni successe nel mondo, ma Santarcangelo è più forte di tutto ed è in grado e sarà in grado di ricostruire la propria comunità, il proprio tessuto sulla base dei suoi punti di forza, che sono le famiglie che sono le imprese, che è il lavoro di qualità, la zona agricola e il centro commerciale naturale. Sono le tante attività, le iniziative che vengono proposte ogni giorno nel nostro cuore cittadino, ma anche nelle frazioni, che saranno borghi autonomi e luoghi in cui la socialità sarà ancora più viva”. Il candidato sindaco Sacchetti punta, insieme alla squadra di centrosinistra che lo sostiene, al senso di comunità come motore per un nuovo sviluppo di Santarcangelo. “Questa nostra comunità – ha aggiunto il candidato sindaco -, questo nostro senso di comunità, di orgoglio e di appartenenza, è la chiave di lettura per il futuro, per cambiare e innovare con i nostri valori e con le nostre radici, con le nostre tradizioni”.

Thumbnail SANTARCANGELO DI R.: Comunali, Sacchetti, “orgogliosi di quanto fatto” | VIDEO

VOLLEY: Primo rinforzo per Ravenna, preso lo schiacciatore Ekstrand

SPORT - La Consar Ravenna ha ingaggiato lo schiacciatore svedese Hampus Ekstrand per la prossima stagione. Ekstrand, alto 202 cm, ha giocato le ultime due stagioni con la Prisma Taranto in SuperLega. Nato il 28 ottobre 2003, ha militato in Svezia con Floby e Rig Falkoping, e ha fatto parte della nazionale Under 20 e di beach volley. "È un grande onore arrivare in un club con una tradizione importante – sono le sue prime parole da neo ravennate – e mi auguro di contribuire a raggiungere obiettivi di rilievo mettendo a disposizione l’esperienza che ho maturato in queste due annate in SuperLega, durante le quali ho avuto modo di comprendere cosa significhi giocare in quel campionato. Era la mia prima esperienza all'estero da giocatore e ha necessitato un adattamento ad una nuova cultura e lingua ma sento di essermi evoluto sia a livello fisico che tecnico, adattando il mio gioco a quanto richiesto in quella categoria".  Schiacciatore con buone doti in attacco e a muro, Ekstrand diventa il primo giocatore svedese nella storia della pallavolo maschile ravennate. "Sono impaziente di conoscere tutto il club, dalla struttura societaria ai compagni di squadra e tifoseria. Insieme costruiremo un solido gruppo per disputare una bella stagione sportiva".

Thumbnail VOLLEY: Primo rinforzo per Ravenna, preso lo schiacciatore Ekstrand

CALCIO: Il Cesena Femminile si congeda dal campionato battendo il Verona | VIDEO

SPORT - Alain Conte era stato sufficientemente chiaro in sede di presentazione della sfida tra Cesena Femminile ed Hellas Verona, una gara che il tecnico delle bianconere voleva interpretare col massimo della concentrazione a dispetto delle ormai nulle ragioni di classifica. In questo senso la prestazione resa al cospetto delle scaligere è stato un ottimo commiato dal campionato 2023/2024, anche perché ha riportato il bottino pieno di punti dopo tre settimane di astinenza. Grande l'equilibrio nella prima frazione, quello interrotto da una doppia chance capitata al Cesena con Mak e Donati ma Valzolgher si fa trovare pronta. Prima dell'intervallo arriva però l'uno-due terrificante a favore del Cavalluccio grazie a Sechi che prima porta avanti le bianconere battendo il portiere ospite con un pregevole pallonetto, poi firma l'assist per Risina che trova il raddoppio poco prima del duplice fischio. È però al 32' della ripresa che il Verona accorcia grazie alla rete messa a segno da Lotti ma al 90' il Cesena ristabilisce le distanze ancora con Risina, doppietta per lei, abile a capitalizzare l'assist di Jansen per siglare il definitivo 3-1. Le bianconere chiudono così il loro cammino a quota 69 punti, un traguardo che solo per l'elevatissima competitività del campionato non ha portato in dote un piazzamento migliore del quarto posto conclusivo.

Thumbnail CALCIO: Il Cesena Femminile si congeda dal campionato battendo il Verona | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Concessioni balneari, Consiglio di Stato boccia ancora le proroghe | VIDEO

ATTUALITÀ - Il Consiglio di Stato ha bocciato la proroga generalizzata delle concessioni balneari. Preoccupazione fra gli operatori del settore che tornano a chiedere al governo una legge che metta ordine alla materia.   È ancora pieno caos nel mondo delle concessioni balneari. Lunedì è arrivata l’ulteriore bocciatura, da parte del Consiglio di Stato, delle proroghe generalizzate. Sono illegittime – ha argomentato l’organo giurisdizionale - perché contrastano con la direttiva Bolkestein sulla libera concorrenza. Nervosismo diffuso fra gli imprenditori del settore che si apprestano ad avviare la stagione nella totale incertezza. “C’è grande preoccupazione. Devo accogliere della gente che viene da me per divertirsi. E voglio accoglierla col sorriso. Lo farò con un sorriso purtroppo finto perché non so nemmeno se la mia azienda esisterà tra sei mesi”, ha detto Simone Battistone, presidente di Sib Confcommercio Emilia-Romagna. Il governo e i balneari puntano sulla mappatura delle spiagge. Ma “la disapplicazione delle norme nazionale sulle concessioni demaniali marittime – ha spiegato ulteriormente il Consiglio di Stato - si impone prima, e a prescindere, dall'esame della questione della scarsità delle risorse, che in ogni caso non risulta essere decisiva”. “Abbiamo scritto varie lettere alla presidente del Consiglio Meloni, che si era molto spesa per il sistema”, ha aggiunto Battistoni, il quale aggiunge che: “Al momento abbiamo visto tra il poco e il nulla, a dir la verità. Ci aspettiamo che, come ha promesso” la premier, “tuteli non solo il nostro lavoro e le nostre famiglie, ma anche il sistema balneare”. I Comuni, ha ribadito il Consiglio di Stato, devono “bandire immediatamente procedure di gara imparziali e trasparenti per l'assegnazione delle concessioni ormai scadute il 31 dicembre 2023”. La proroga al 31 dicembre di quest’anno è prevista solo “per i Comuni che abbiano deliberato di avviare o abbiano già avviato le gare per assegnare le concessioni”.

Thumbnail EMILIA-ROMAGNA: Concessioni balneari, Consiglio di Stato boccia ancora le proroghe | VIDEO