Altro

Thumbnail EMILIA-ROMAGNA: Strage di Suviana, i tre feriti ancora in condizioni critiche

EMILIA-ROMAGNA: Strage di Suviana, i tre feriti ancora in condizioni critiche

Sono ancora in condizioni critiche tre lavoratori feriti in seguito all'esplosione della centrale idroelettrica di Bargi e ricoverati in diversi ospedali.In rianimazione, in prognosi riservata, all'ospedale Maggiore di Parma Stefano Bellabona, 54 anni, tecnico di Noventa Padovana, con ustioni su quasi la metà del corpo, sottoposto a terapie.Stazionarie le condizioni del paziente di 42 anni al Centro grandi ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena a seguito delle ferite riportate nella tragica esplosione.Il paziente rimane in prognosi riservata e continua a essere sedato e intubato.Ha gravi ustioni su circa il 20% del suo corpo, in modo particolare sulle mani.Il veneziano Sandro Busetto, 59 anni, è ricoverato a Pisa al reparto Grandi ustioni.Dichiarato fuori pericolo di vita questa mattina il 35enne Jonathan Andrisano che è stato ricoverato al Sant'Orsola di Bologna.Ancora presto per parlare di dimissioni ma il giovane non rischia la vita.

Thumbnail MOTORI: La MotoGP fa tappa nel “Circuito delle Americhe”

MOTORI: La MotoGP fa tappa nel “Circuito delle Americhe”

Il Motomondiale riparte dopo la lunga sosta con il terzo appuntamento stagionale che vedrà i ventiquattro piloti darsi battaglia sul tracciato di Austin, più comunemente conosciuto come “CoTA”. Grande favorito del GP delle Americhe è Marc Marquez, un legame speciale sembra infatti unire l’alfiere della Gresini Racing e il circuito statunitense: entrambi hanno fatto il proprio debutto nel 2013 e, in terra texana, è proprio lo spagnolo a detenere il maggior numero di vittorie, 7 con altrettante pole position. E’ lecito quindi pensare che si possa interrompere proprio qui il suo digiuno di vittorie lungo quasi tre anni e mezzo, considerate le ottime prestazioni mostrate nei primi due weekend della stagione. Tra i grandi attesi c’è Enea Bastianini, con il ducatista che torna sul tracciato in cui si è regalato il secondo trionfo in classe regina, dopo aver saltato l’edizione dell’anno scorso per un infortunio alla spalla. Rimanendo a Borgo Panigale, Pecco Bagnaia ha l’occasione di cancellare il brutto zero rimediato in Portogallo nel tanto discusso incidente di gara con il più grande dei Marquez e di accorciare il distacco in classifica su Jorge Martin, attualmente leader del campionato. A caccia di riscatto anche Marco Bezzecchi, redce da un incoraggiante 6° posto a Portimao, ma ancora poco a suo agio sulla moto della Pertamina Enduro VR46 Racing, Maverik Vinales, costretto al ritiro a pochi giri dalla fine ma vincitore dell’ultima sprint con l’Aprilia, e la Yamaha, con Fabio Quartararo che fresco di rinnovo cercherà di replicare il podio dell’anno scorso e Alex Rins, campione in carica del “CoTA”. Osservate speciali del weekend saranno le KTM, in particolare Brad Binder, secondo nella classifica piloti, il rookie di GasGas Pedro Acosta salito sul podio a Portimao nella sua seconda gara in MotoGP e la titolatissima in terra a stelle e strisce Honda, nonostante un insoddisfacente avvio di campionato per Luca Marini e Joan Mir. Appuntamento alle 22 di sabato sera con la sprint e alle 21 di domenica con la gara lunga.   Foto: Ansa


TUTTE LE NOTIZIE